Talento tall unit cabinet with black laquered structure and bronze liquid metal doors
Talento tall unit cabinet with brass handle and bronze liquid metal doors
Talento tall unit cabinet with black laquered structure and bronze liquid metal doors with inside led lights
Talento detail of round smooth edge of cabinet with liquid metal structure
Talento minimal and modern design cabinet with black laquered structure and bronze liquid metal doors with inside led lights
Talento luxury modern design cabinet with black laquered structure and bronze liquid metal doors with inside led lights
Talento luxury modern design cabinet with black laquered structure and bronze liquid metal doors with inside led lights
luxury modern design cabinet with black laquered structure and bronze liquid metal doors with inside led lights
modern design luxury apartment with liquid metal cabinet and nubuck leather sofa
Talento tall unit cabinet with black laquered structure and bronze liquid metal doors
Talento tall unit cabinet with brass handle and bronze liquid metal doors
Talento tall unit cabinet with black laquered structure and bronze liquid metal doors with inside led lights
Talento detail of round smooth edge of cabinet with liquid metal structure
Talento minimal and modern design cabinet with black laquered structure and bronze liquid metal doors with inside led lights
Talento luxury modern design cabinet with black laquered structure and bronze liquid metal doors with inside led lights
Talento luxury modern design cabinet with black laquered structure and bronze liquid metal doors with inside led lights
luxury modern design cabinet with black laquered structure and bronze liquid metal doors with inside led lights
modern design luxury apartment with liquid metal cabinet and nubuck leather sofa

1

1

TOP

Talento Unlimited Talento Collection

Talento Collection

Contenitore con struttura in essenza legno o laccata e ante in finitura "Metallo Liquido" con texture "Unlimited".

Contenitore dal forte impatto visivo dove tecnica e stile si fondono in un sapiente equilibrio di vuoti e pieni e di profondità diverse che si alternano. La nuova texture "UNLIMITED" in metallo liquido impreziosisce e rimarca le ante centrali delineando lo spazio che occupano. Le stondature dei bordi dell'intera struttura e la particolare maniglia incassata ne connotano ancora di più l'originalità del design. Uno scrigno architettonico progettato ed attrezzato per riporre oggetti.

Contenitore con struttura in essenza legno o laccata e ante in finitura "Metallo Liquido" con texture "Unlimited".

RICHIESTA INFORMAZIONI

INFO

SCOPRI DI PIÙ

MORE

Contenitore dal forte impatto visivo dove tecnica e stile si fondono in un sapiente equilibrio di vuoti e pieni e di profondità diverse che si alternano. La nuova texture "UNLIMITED" in metallo liquido impreziosisce e rimarca le ante centrali delineando lo spazio che occupano. Le stondature dei bordi dell'intera struttura e la particolare maniglia incassata ne connotano ancora di più l'originalità del design. Uno scrigno architettonico progettato ed attrezzato per riporre oggetti.

  • Scheda Tecnica
  • Materiali
    Unlimited

    Liquid Metal Bronze

    Liquid Metal Tin

    Legni Lisci

    Acero

    Rovere

    Teak

    Zebrano

    Noce Canaletto

    Noce Canaletto tinto

    Ebano

    Rovere "Termocotto"

    Palissandro

    Wengè

    Tinto anilina

    Laccato Opaco Spazzolato

    RAL 9010

    RAL 3012

    RAL 5023

    RAL 7038

    RAL 8019

    Disponibile in tutti i colori RAL

    Materiali
  • Catalogo Design

INFO

Edoardo Colzani

Nato a Cantù nel 1973, ha studiato presso l' I.S.Co. ( Istituto Superiore della Comunicazione ) di Como, dove si laurea nel 1997 e al termine degli studi,  tra il 1998 ed il 2001 insegna le materie di Computer Design ed Industrial Design.

Nel 2000 inizia la sua carriera professionale al fianco di Emmanuel Babled a Milano, occupandosi in autonomia della totalità di alcuni progetti di product design. Nel 2001 apre il proprio studio in Brianza ed inizia a tutti gli effetti ad occuparsi di design industriale e a collaborare con aziende di livello nell'ambito del "product design", spaziando in diversi ambiti come la cosmesi, la meccanica industriale e l'arredamento.

Nel 2003 instaura una collaborazione con un’azienda nel campo del design di oggetti plastici occupandosi di ricerca e sviluppo prodotto. Nel corso della sua carriera, ha servito come art director marchi del design internazionale e ha sviluppato una conoscenza approfondita del settore della progettazione. Dal 2013 ad oggi è Art Director di Laurameroni Design Collection.

Nel 2016 consegue un importante riconoscimento durante la Biennale di Venezia, ed espone due progetti durante la manifestazione. Sempre nel 2016, apre una sua azienda con la quale progetta e produce giocattoli in legno per bambini, grazie alla quale ottiene diversi riconoscimenti e riesce ad entrare nel Museo del Design della Triennale di Milano.

 

Edoardo Colzani

Nato a Cantù nel 1973, ha studiato presso l' I.S.Co. ( Istituto Superiore della Comunicazione ) di Como, dove si laurea nel 1997 e al termine degli studi,  tra il 1998 ed il 2001 insegna le materie di Computer Design ed Industrial Design.

Nel 2000 inizia la sua carriera professionale al fianco di Emmanuel Babled a Milano, occupandosi in autonomia della totalità di alcuni progetti di product design. Nel 2001 apre il proprio studio in Brianza ed inizia a tutti gli effetti ad occuparsi di design industriale e a collaborare con aziende di livello nell'ambito del "product design", spaziando in diversi ambiti come la cosmesi, la meccanica industriale e l'arredamento.

Nel 2003 instaura una collaborazione con un’azienda nel campo del design di oggetti plastici occupandosi di ricerca e sviluppo prodotto. Nel corso della sua carriera, ha servito come art director marchi del design internazionale e ha sviluppato una conoscenza approfondita del settore della progettazione. Dal 2013 ad oggi è Art Director di Laurameroni Design Collection.

Nel 2016 consegue un importante riconoscimento durante la Biennale di Venezia, ed espone due progetti durante la manifestazione. Sempre nel 2016, apre una sua azienda con la quale progetta e produce giocattoli in legno per bambini, grazie alla quale ottiene diversi riconoscimenti e riesce ad entrare nel Museo del Design della Triennale di Milano.